counseling biosistemico
consueling

    COUNSELING BIOSISTEMICO Il counselor fornisce un aiuto per superare le fasi problematiche della vita, i periodi di cambiamento e trasformazione.

    Il counselor biosistemico amplifica ciò che vede ed ascolta dal cliente, sviluppando un’empatia e divenendo uno specchio che permette al cliente di entrare in contatto con le proprie sensazioni non espresse o con i gesti non compiuti,nel rispetto della sua individualità.

    Il counselor biosistemico utilizza come punti di forza l’empatia e cioè: “io sento dentro di me quello che tu senti dentro di te” ed il contatto basato su movimenti che amplificano l’emozione inespressa del cliente.

    Le caratteristiche del contatto e dell’empatia sono considerate componenti fondamentali del legame umano. Il counselor ascoltando il cliente riconosce alcune parole chiavi, intese come parole cariche di significato emotivo per il cliente e lo invita ad approfondirle fino a produrre un effetto amplificatore che attua il processo di consapevolezza emotiva rispetto alla situazione analizzata.

    Questa metodologia mi ha permesso di vivere la relazione d’aiuto e di facilitare l’auto guarigione del cliente con modestia, rispetto e compassione, grazie all’esperienza diretta ricevuta per la mia auto guarigione dal fondatore di questa scuola Prof. Jerome Liss a cui mando infiniti ringraziamenti per avermi aiutato a riconoscere ciò che Sono.

    La teoria biosistemica sviluppata dal prof. Jerome Liss combina il processo corpo-mente-spirito per portare la persona nella propria profondità in una visione olistica dell’essere umano . La biosistemica utilizza la memoria corporea dell’emozione perduta, il corpo viene visto come “l’inconscio del linguaggio” che fa si che le parole non siano solo parole ma fatti concreti, il corpo con le sue espressioni di: rossore, sudore, respiro trattenuto, tono di voce eccessivamente alto o eccessivamente basso dà alle parole una pienezza, si potrebbe dire un’emozione.

    Nella visione sistemica l’emozione viene vista come un complesso di pensiero, azione e sentimento ed è possibile realizzarla solo se si dà spazio a tutte e tre le componenti, in caso contrario l’azione si spezza e crea a livello fisiologico la malattia psicosomatica che così tanto ci appartiene in questo periodo.

    BENEFICI

    sessioni di counseling individuali  e counseling di gruppo.

    Sia nel lavoro individuale che di gruppo unisco le diverse discipline in cui mi sono formata: Aura soma, Theta healing, counseling Biosistemico,  perché penso che l’essere umano per  poter stare bene e vivere una vita felice abbia bisogno di diventare consapevole di tutte le parti di Sé. Solo se integriamo ed armonizziamo tutti i livelli di noi: corpo, mente,emozioni e spirito possiamo essere veramente liberi. Quando siamo liberi dai condizionamenti sociali, famigliari, quando abbiamo lasciato andare ciò che ci condiziona delle esperienze passate,  le nostre ferite emotive sono state riconosciute ed accolte con amore, allora e solo allora possiamo esprimere la nostra vera essenza. Uno degli aspetti più importanti della crescita personale è per me il risveglio dell’anima, cioè diventare consapevoli di essere” Luce Divina” incarnata ed essere in grado di trasformare la chiave di lettura della vita per leggere  ogni esperienza come un dono utile alla nostra crescita evolutiva di Esseri di Luce. Attraverso il counseling si trasforma il nostro mondo emotivo mentre con gli strumenti di lavoro energetico di Theta Healing, Aura Soma e la conoscenza Cabalistica espandiamo la coscienza della nostra Anima. Tutto questo può essere definito come un percorso di crescita personale e risveglio dell’anima.

    Per saperne di più

    4 + 0 = ?